La cyber security nel settore pharma lo scenario, i rischi e le sfide future

SAFECORE

Contesto di riferimento

L’aumentare della digitalizzazione delle imprese ha condotto alla nascita del settore Pharma 4.0 e del IoMT (Internet of Medical Things) , che descrive appunto l’evoluzione digitale del settore farmaceutico e dei dispositivi medici, con l’obiettivo di migliorare l’efficienza, la qualità e la personalizzazione dei processi produttivi attraverso l’adozione di nuove tecnologie e l’analisi dei dati. Si basa sui principi dell’Industria 4.0, che si riferisce alla quarta rivoluzione industriale caratterizzata dall’integrazione di tecnologie digitali, automazione e interconnessione tra dispositivi e sistemi.

L’evoluzione digitale sta portando molte innovazioni nel settore farmaceutico, migliorando la ricerca, la produzione e la commercializzazione dei farmaci e la salute dei pazienti in tutto il mondo.

Purtroppo però non meno importante è il risvolto della medaglia in quanto le industrie farmaceutiche sono spesso il bersaglio di attacchi informatici a causa dell’enorme quantità di dati sensibili che vengono raccolti e elaborati dalle stesse, tra cui informazioni sui pazienti, informazioni sulla ricerca e sviluppo dei farmaci e informazioni sulle attività di marketing.

Evoluzione tecnologica nel settore pharma

L’evoluzione tecnologica nel settore farmaceutico è un’evoluzione senza precedenti, con l’adozione di nuove tecnologie che stanno cambiando radicalmente il modo in cui i farmaci vengono sviluppati, prodotti e distribuiti.

  • Intelligenza Artificiale (AI) e Machine Learning: La AI e il Machine Learning stanno rivoluzionando la ricerca farmaceutica, accelerando l’identificazione di nuovi composti farmaceutici e migliorando la comprensione dei meccanismi delle malattie
  • Analisi dei dati e Big Data: L’analisi dei dati e l’utilizzo dei Big Data stanno consentendo alle aziende farmaceutiche di acquisire una comprensione più approfondita dei pazienti, delle malattie e dei farmaci, migliorando la precisione e l’efficacia delle terapie.
  • Tecnologie di fabbricazione avanzate: Le nuove tecnologie di fabbricazione, come la stampa 3D e la robotica, stanno migliorando l’efficienza e la qualità della produzione dei farmaci, riducendo i tempi di produzione e migliorando la flessibilità della catena di approvvigionamento.
  • Wearables e dispositivi IoT: I wearables e i dispositivi IoT stanno consentendo ai pazienti di monitorare la propria salute in tempo reale, migliorando la comprensione delle loro esigenze e delle risposte ai farmaci e consentendo ai medici di fornire terapie più personalizzate.
  • App per la salute e la telemedicina: Le app per la salute e la telemedicina stanno rivoluzionando il modo in cui i pazienti interagiscono con i professionisti sanitari, consentendo una maggiore autonomia e una migliore adesione alle terapie.

In sintesi, l’evoluzione tecnologica nel settore farmaceutico sta portando molte innovazioni che stanno ottimizzando l’efficacia, la sicurezza e l’efficienza della produzione e della distribuzione dei farmaci, e migliorando la qualità della vita dei pazienti.

La vulnerabilità del settore

Il settore pharma 4.0 è soggetto a numerosi attacchi cyber, in quanto le aziende farmaceutiche gestiscono una grande quantità di dati sensibili sui pazienti, sulle ricerche scientifiche e sulla produzione dei farmaci.

Le informazioni sanitarie sono molto apprezzate nel mercato del dark web e il loro valore è molto alto rispetto ad altre tipologie di informazioni. Secondo alcuni rapporti, il valore delle informazioni sanitarie sul mercato del dark web può essere tra 20 e 50 volte superiore rispetto ad altre informazioni, come ad esempio i dati delle carte di credito.

Le informazioni farmaceutiche possono essere utilizzate per il ricatto o per la truffa, come ad esempio per l’ottenimento di informazioni riservate sulle strategie di mercato di un’azienda farmaceutica, o per l’ottenimento di informazioni sui trial clinici di un farmaco.

Inoltre, possono essere impiegate per la produzione e la commercializzazione di farmaci contraffatti o non autorizzati, che rappresentano un grave rischio per la salute dei pazienti.

Alcune delle principali vulnerabilità cyber nel settore farmaceutico includono:

  • Attacchi di phishing: Gli attacchi di phishing sono molto comuni nel settore farmaceutico e possono avere conseguenze disastrose. I criminali informatici inviano e-mail ingannevoli che sembrano provenire da fonti affidabili, come ad esempio partner commerciali o fornitori, per convincere i dipendenti ad aprire allegati o cliccare su link dannosi.
  • Ransomware: I ransomware sono programmi informatici che bloccano l’accesso ai dati e chiedono un pagamento in cambio della decrittazione. Le aziende farmaceutiche possono essere particolarmente vulnerabili a questo tipo di attacco, in quanto le informazioni che gestiscono sono molto preziose e vitali per la loro attività.
  • Furti di dati: I furti di dati possono essere causati da cybercriminali o da dipendenti malintenzionati e possono portare alla divulgazione di informazioni sensibili sui pazienti, sui brevetti dei farmaci o sulla ricerca e sviluppo dei farmaci.
  • Accessi non autorizzati: L’accesso non autorizzato ai dati sensibili può essere causato da dipendenti malintenzionati o da hacker esterni, e può portare alla divulgazione di informazioni sensibili o alla perdita di dati.
  • Problemi di sicurezza dei dispositivi medici: I dispositivi medici, come ad esempio i pacemaker o gli insulini pump, sono sempre più connessi e integrati nella rete informatica delle aziende farmaceutiche. Tuttavia, questi dispositivi possono essere vulnerabili ad attacchi informatici, che possono causare danni ai pazienti o compromettere la sicurezza dei dati.

In sintesi, le vulnerabilità cyber nel settore farmaceutico sono numerose e possono causare gravi danni alle aziende e ai pazienti. Le aziende farmaceutiche devono prendere sul serio la protezione dei dati e delle informazioni sensibili, adottando misure di sicurezza informatica adeguate e formando il personale per prevenire la divulgazione non autorizzata di informazioni sensibili.

Cyber security nel settore pharma: linee guida

Le linee guida per la sicurezza informatica nel settore farmaceutico possono variare in base alle specifiche esigenze e alle regolamentazioni locali, tuttavia, di seguito sono elencate alcune delle raccomandazioni generali per la sicurezza informatica nel settore farmaceutico:

  • Proteggere i dati sensibili: Le aziende farmaceutiche devono prendere misure per proteggere i dati sensibili dei pazienti, come ad esempio i dati personali e quelli sanitari. È importante adottare politiche di sicurezza delle informazioni per garantire che i dati siano protetti adeguatamente, includendo l’uso di crittografia, password complesse e autenticazione a due fattori.
  • Gestire l’accesso ai dati: Le aziende farmaceutiche devono limitare l’accesso ai dati sensibili solo ai dipendenti che ne hanno bisogno per svolgere il loro lavoro. Ciò può essere fatto attraverso la creazione di ruoli utente con diritti di accesso limitati e la gestione degli accessi tramite un sistema di autenticazione forte.
  • Formare il personale: Il personale delle aziende farmaceutiche deve essere formato sui rischi e le minacce informatiche, e sulla necessità di mantenere elevati standard di sicurezza informatica. È importante sensibilizzare il personale sui rischi associati ai phishing e ad altri attacchi informatici, e su come riconoscere e segnalare tali attacchi.
  • Aggiornare regolarmente i software e i sistemi: Le aziende farmaceutiche devono mantenere aggiornati i loro software e i sistemi di sicurezza informatica, per proteggersi dalle minacce più recenti. Ciò include l’aggiornamento regolare del software antivirus e dei firewall, e l’implementazione di patch di sicurezza per correggere eventuali falle di sicurezza.
  • Monitorare costantemente i sistemi: Le aziende farmaceutiche devono monitorare costantemente i loro sistemi informatici per rilevare eventuali attività sospette o anomalie. Ciò può essere fatto tramite l’implementazione di sistemi di monitoraggio e di allarme che segnalino eventuali violazioni di sicurezza.

Inoltre, è importante che le aziende farmaceutiche rispettino le normative locali e le linee guida delle agenzie regolatorie, come ad esempio la GDPR in Europa e la HIPAA (Health Insurance Portability and Accountability Act) negli Stati Uniti, per di proteggere la privacy dei pazienti e le informazioni sanitarie personali (PHI – Protected Health Information)garantendo la conformità normativa e la protezione dei dati sensibili dei pazienti.

Per aiutare la protezione dei rischi cyber in ambito farmaceutico sono state emesse inoltre le linee guida GAMP 5 (Good Automated Manufacturing Practice). Sono un insieme di linee guida pubblicate dall’ISPE (International Society for Pharmaceutical Engineering) per fornire un approccio sistematico alla validazione dei sistemi informatici nel settore farmaceutico.

Le linee guida GAMP 5 sono utilizzate dalle aziende farmaceutiche come riferimento per la validazione dei sistemi informatici e la conformità alle normative locali e internazionali ed includono anche la definizione di categorie di software, in base alla loro importanza per la sicurezza e alla loro complessità.

Le categorie di software sono utilizzate per determinare il livello di validazione richiesto per un particolare sistema informatico.

In sintesi, le linee guida GAMP 5 sono utilizzate dalle aziende farmaceutiche per garantire che i sistemi informatici utilizzati per la ricerca, sviluppo, produzione e distribuzione dei farmaci siano conformi alle normative locali e internazionali, e che soddisfino i requisiti funzionali e non funzionali stabiliti. Le linee guida GAMP 5 prevedono una serie di attività di validazione che devono essere eseguite durante il ciclo di vita del sistema informatico per garantire la sicurezza e la conformità del sistema.

Cyber security nel settore pharma: le sfide

Il settore farmaceutico dovrà affrontare numerose sfide future in ambito cyber adottando misure di sicurezza informatica adeguate per proteggere i dati sensibili dei pazienti e prevenire gli attacchi informatici.

Per migliorare la sicurezza informatica nel settore farmaceutico, le aziende farmaceutiche possono adottare una serie di misure, tra cui:

  • Implementare una politica di sicurezza delle informazioni: Le imprese farmaceutiche dovrebbero sviluppare e implementare una politica di sicurezza delle informazioni che definisca le procedure per la protezione dei dati e delle informazioni sensibili, inclusi i protocolli per gestire l’accesso ai dati, la gestione dei dispositivi mobili, la gestione delle password, la gestione dei backup e la formazione del personale.
  • Utilizzare la crittografia: L’adozione di tecniche di crittografia per l’accesso ai dati sensibili sui pazienti e sulla ricerca, sia in transito che in archivio, aiuta a prevenire la divulgazione non autorizzata delle informazioni sensibili.
  • Adottare una strategia di autenticazione forte: Le aziende farmaceutiche dovrebbero adottare una strategia di autenticazione forte, ad esempio l’autenticazione a due fattori, per garantire che solo le persone autorizzate possano accedere ai dati sensibili.
  • Implementare una soluzione di sicurezza endpoint: L’implementazione di una soluzione di sicurezza endpoint, come ad esempio un software
  • antivirus avanzato, ha l’obiettivo di proteggere i dispositivi e le reti aziendali dai malware e dagli attacchi informatici.
  • Monitorare costantemente la rete: Il monitoraggio continuo della rete per individuare eventuali attività sospette o anomale, aiuta ad identificare e prevenire eventuali minacce informatiche prima che causino danni.
  • Implementare una soluzione di backup: Le aziende farmaceutiche dovrebbero implementare una soluzione di backup regolare per proteggere i dati sensibili e assicurarsi che siano disponibili in caso di eventuali attacchi ransomware o perdita di dati.

Inoltre, le aziende farmaceutiche dovrebbero formare regolarmente il personale sui rischi e le minacce informatiche, e sulle procedure da seguire in caso di violazione della sicurezza. È importante che il personale sia consapevole dei rischi e delle conseguenze di un’eventuale violazione della sicurezza, e che siano in grado di riconoscere e segnalare eventuali attacchi informatici.

SAFECORE VIRTUAL ROOM

Benvenuto

Il nostro spazio digitale è a tua disposizione!

Scegli come interagire
Comincia da qui, puoi iniziare una nuova conversazione se il consulente è disponibile oppure prenotare il tuo appuntamento.

Parla con un consulente

Prenota un appuntamento